Cavi HDMI Ultra HD versione 2.0

MATERIALE TELEFONICO

Data di pubblicazione: 8 Gennaio 2016

G&BL presenta 2 nuovi cavi che utilizzano l'ultima tecnologia HDMI che supportano la risoluzione Ultra HD con ben 18.0Gbps di banda! Cavi super per collegamenti a TV.

5 COSE DA SAPERE SU HDMI 2.0

1. Grazie alla tecnologia Ultra HD!
HDMI 2.0 sarà il successore dello standard HDMI 1.4a/b, al momento il più diffuso. Se quest’ultimo funziona benissimo, perché cambiare? Ragione numero uno: la televisione Ultra HD richiede molta più banda per realizzare tutto il suo potenziale. Dato che l’Ultra HD è quattro volte più definito del 1080p (HD), occorre veicolare più dati. Molti di più, e HDMI 2.0 arriverà a 18 Gigabits per secondo!

2. Bene con i film, super con i giochi!
Va detto che, in realtà, HDMI 1.4 può supportare l’Ultra HD, ma solo a 24 o 30 frame per secondo.
Questo vuol dire che funziona bene con i film, ma non, per esempio, per i giochi, che richiedono 50 o 60 fps (HDMI 2.0 arriva a 60 fps). Dal punto di vista del colore, HDMI 2.0 supporterà i 12 bit, il vecchio HDMI arriva solo agli 8 bit.

3. Surround
HDMI 2.0 supporterà 32 canali di audio non compresso. Troppo? Non proprio, visto che l’ultimo formato Dolby Atmos arriva addirittura a 64 canali e, in alcune sale cinematografiche particolari, a 128 (invece del classico 5.1 o 7.1…), per “avvolgere” lo spettatore, diffondendo i suoni anche dal soffitto!

4. Meno telecomandi
Non cambieremo i cavi, ma i telecomandi sì. Il protocollo CEC permette a un device connesso con HDMI di controllarne un altro, e viceversa. È per questo che spesso è possibile controllare il lettore Blu-ray con il telecomando del televisore, anche se di marca diversa. Lo standard CEC non sempre è previsto dal produttore, oggi. In futuro non sarà più così: con HDMI 2.0 tutti i dispositivi lo includeranno.

5. Aggiornamento
I televisori Ultra HD che montano HDMI potranno, in futuro, essere aggiornati al nuovo standard semplicemente con il download del nuovo firmware.

Download PDF